Qui in Sardagna, nel Laboratorio per i prerequisiti lavorativi di Villa Rizzi, seguiamo con attenzione i tempi che ci vengono dettati dalla terra.

Come già vi abbiamo raccontato settimana scorsa, siamo entrati in un periodo ricco  di fioriture. Tra le varie piante che ci regalano preziosi ingredienti per i nostri prodotti abbiamo le rose: gialle, bianche e rosse. 

La rosa è uno dei fiori più conosciuti, ma forse non lo sono altrettanto le sue proprietà. Scopriamo insieme le sue virtù per il benessere e per la nostra bellezza.

E’ un genere della famiglia delle Rosacee, che comprende circa 150 specie, originarie dell’Europa e dell’Asia. Qui in Sardagna ne abbiamo numerose piante. Colorano la campagna dove tutti i giorni facciamo attività con i nostri ragazzi.

La Rosa da secoli è simbolo di amore, devozione, ammirazione, bellezza e perfezione. Fiore dalle proprietà eccezionali, svolge un’azione equilibrante, lenitiva, armonizzante ed è in grado di rinforzare il sistema nervoso e favorire la digestione.

La rosa si dimostra estremamente delicata e utile per la pelle. Adatta a tutti i tipi di cute, ne lenisce le infiammazioni e ha capacità idratante. Combatte efficacemente le rughe e le venuzze che si formano sul viso. Inoltre, è astringente e leggermente antibatterica. È sufficientemente delicata da essere ideale anche per la pelle dei bambini. In una parola, è cosmetica.

Tra i suoi benefici, anche la capacità di lenire dolori e mal di testa, ma soprattutto di aiutare a regolarizzare l’umore e il ciclo mestruale.

La medicina popolare consiglia l’uso dell’acqua di rosa per lavaggi agli occhi, nei casi di ustione, contro eczemi e contro infiammazioni della cavità orale. Il fiore migliora la risposta immunitaria a livello respiratorio nei soggetti a tendenza allergica.

A Villa Rizzi raccogliamo con delicatezza i petali di questo bellissimo fiore e li essichiamo. Vengono poi utilizzati per preparare il nostro gustoso ed eccentrico sale fiorito, sale aromatizzato utile per insaporire e in particolare per decorare i piatti, da quelli più semplici a quelli più ricercati.

L’equipe di Villa Rizzi