Le bambine e i bambini, ragazze e ragazzi del centro “Il Cortile” hanno avuto l’occasione di partecipare ad un laboratorio di manipolazione dell’argilla, tenuto da un mastro vasaio, presentatosi dicendo “piacere, sono Antornio!”.

Cosa fa un vasaio? Ma lo fa proprio per lavoro o per hobby? Possiamo provare anche noi? Cos’è questo, cos’è quello? Ma se facciamo un vaso lo possiamo portare subito a casa?

La curiosità e l’impazienza di sporcarsi le mani sono così tante che la merenda viene divorata letteralmente in un sol boccone.

Il signor Antonio ci racconta da cosa è composta l’argilla, come si forma e che in base a ciò può essere di colori diversi, come si lavora, come si dipinge e si cuoce. E poi, finalmente arriva il momento tanto atteso!!! Si avvia il tornio, Antonio lancia con forza la sua palla di argilla e comincia la magia, nasce un vaso, cresce, si riabbassa, con un dito cambia forma…

A turno, ognuno crea un vaso, ciascuno diverso dall’altro, guidato dalla voce e dalle mani del mastro vasaio. Si impara a rimanere concentrati soltanto su quello che si sta creando, a dosare la forza, a pensare ogni piccolo movimento, altrimenti taaaaac … ecco che schizza in aria un pezzo di argilla! … si crea un buco nel vaso!

La soddisfazione di vedere ciò che è nato dalle proprie mani, a partire da una palla informe di argilla è molta.

E poi libero spazio alla creatività! Chi crea un animaletto, chi un cucchiaio, chi la tana dell’orso, chi una sirenetta, chi delle monete. Il tempo vola e ci diamo appuntamento per la settimana dopo.

Ecco le nostre creazioni che, nel frattempo, si sono seccate.

Ora è tempo di dipingerle! I colori sono solamente 4, ma Antonio assicura che sono sufficienti! Libero spazio alle mani e alla fantasia. Il silenzio della concentrazione regna sovrano! Il vasaio risponde alle varie curiosità, ci regala anche delle perle di saggezza.

Affidiamo a lui tutti i manufatti, che riporterà dopo averli cotti nel forno del suo laboratorio … lì subiranno una bella trasformazione! Non vediamo l’ora di vedere il risultato!!

L’equipe de “Il Cortile”