Ormai lo sapete: qui a Villa Rizzi  non riusciamo proprio a star fermi!

Chi ci segue avrà sicuramente notato che ciclicamente ci piace provare nuove ricette, sperimentare nuovi prodotti e ogni anno aggiungerne un paio alla nostra vasta gamma.

Quest’anno però abbiamo pensato anche a qualcos’altro: rinnovare ed ampliare anche il ventaglio dei servizi che offriamo alla comunità.

Un’attività che in questa prima fase di formazione sta coinvolgendo gran parte dei ragazzi che stanno frequentando il nostro Laboratorio per l’acquisizione dei prerequisiti lavorativi. Un’attività che sarà apprezzata da molti, soprattutto dalle mamme impegnate con mille lavori. Siete curiosi di sapere di cosa si tratta?

Un servizio di stireria sociale!

Silvia, la nostra super cuoca, che ha anche ottime competenze di sartoria, ha cominciato a tenere un corso, di un’ora a settimana,  su come stirare e trattare i diversi tessuti. Dalle prove pratiche, alla teoria sui diversi tipi di tessuto, alle tecniche migliori per maneggiare il ferro da stiro.

Insomma, i ragazzi e le ragazze di Villa Rizzi si stanno mettendo in gioco per apprendere nuove competenze. È bello vedere come con entusiasmo si stanno sperimentando, chiedendo informazioni, concentrati e determinati.

Siamo tutti emozionati per questa novità, che amplierà le nostre attività, nel tentativo di rendere la Villa un punto di incontro e di riferimento per il paese.

Non sarà facile cominciare, specialmente in questo periodo storico. Nella situazione attuale ci vuole proprio una bella dose di coraggio per cambiare, aumentare i servizi offerti e l’impegno da dedicarci. Tuttavia a noi piacciono le sfide, dunque siamo pronti a buttarci con entusiasmo in questo nuovo esperimento, che si concretizzerà nei prossimi mesi.

L’equipe di Villa Rizzi