Primavera è sinonimo di novità, cambiamento e voglia di fare. Nonostante il periodo storico che stiamo vivendo, a Villa Rizzi, sotto il sole di Sardagna, non siamo proprio capaci di fermarci.

In queste settimane, infatti, abbiamo cominciato a sperimentare nuovi prodotti, mettendo in pratica nuove idee da portare in tavola per valorizzare i nostri ortaggi e le nostre erbe officinali.

Durante queste fasi, la creatività è di casa: idee ed esperienze si uniscono alle competenze e alle conoscenze maturate nel tempo grazie alle formazioni.

Da qui nascono le prime prove di nuovi prodotti, ma l’iter per arrivare sui nostri scaffali è ancora lungo.

E se ci aggiungiamo un pizzico di rosmarino? E perchè non l’alloro? Allora si riparte con un’altra variante.

Poi, una delle fasi più attese da tutti: l’assaggio! Una montagna di cucchiaini pronti per fare assaggiare gli esperimenti a tutti i ragazzi ed educatori e, con carta e penna, pronti a segnare qualsiasi critica e qualsiasi suggerimento.

Dal confronto di tutte le opinioni, si cerca poi di fare una valutazione per migliorarsi sotto i vari aspetti.

Per i nostri ragazzi, partecipare a tutte queste fasi di sperimentazione è molto importante, poiché possono osservare e lavorare in prima linea durante i vari passaggi necessari per arrivare all’ideazione di un nuovo prodotto, cogliendo tutti gli aspetti che ci sono dietro ad un “semplice” vasetto di giardiniera. In questo modo hanno la possibilità di vedere un altro tassello che va a completare la filiera produttiva di Villa Rizzi.

I passaggi poi sono davvero molti: controllo qualità dopo un periodo di stoccaggio, formulazione delle tabelle nutrizionali, studio del packaging e di una nuova etichetta.

Due anni fa abbiamo inserito una nuova linea di trasformati orticoli che è stata davvero apprezzata da tutti, tanto che lo scorso anno, pur avendo triplicato le quantità, è andata a ruba.

E per quest’anno… STAY TUNED … non vi sveliamo ancora niente, vi stupiremo con diverse novità!

L’equipe di Villa Rizzi