È cominciato un nuovo anno anche a Villa Rizzi e, riposati da alcuni giorni di vacanza, ci fermiamo un attimo per guardarci indietro, pronti a ricominciare con entusiasmo e voglia di fare.

Il periodo natalizio, così strano per tutti, senza le  corse alla casetta dei mercatini di Trento, i volti amici di volontari e clienti con cui amiamo intrattenerci, senza abbracci e strette di mano, è comunque volato in un baleno. 

A Sardagna, tra erbe officinali, crauti, infusi, ma soprattutto cesti di Natale, l’equipe di educatori assieme alle ragazze e ai ragazzi del percorso di socializzazione al lavoro hanno collaborato e lavorato duramente. Sembrava veramente un piccolo laboratorio di Babbo Natale, dove ognuno contribuiva a rendere speciale ogni confezione regalo.

Fidatevi se vi diciamo che ne abbiamo preparate davvero tante!

Un simbolo questo di quante persone ci vogliono bene, ci vogliono supportare, credendo nel progetto di Villa Rizzi come opportunità concreta per i giovani che frequentano il centro.

Confezioni con trasformati orticoli, sali aromatizzati, erbe officinali, infusi, piuttosto che prodotti di cosmetica, meringhe o cuscini con noccioli di ciliegia. Ne abbiamo fatte veramente per tutti i gusti!

Con grande umiltà, ci siamo anche accorti che le persone negli anni hanno imparato a riconoscere la qualità e la serietà dei nostri prodotti, così come anche la precisione e la voglia di migliorarsi, che qui in Sardagna non manca veramente mai!

Questo è per tutti noi  fonte di grande soddisfazione.

In poche parole, vogliamo RINGRAZIARTI: sì, proprio tu che hai creduto in quello che facciamo e in come lo facciamo!

GRAZIE per averci supportati anche quest’anno!

L’equipe e i ragazzi di Villa Rizzi