Oggi vi racconteremo una testimonianza di alcuni ragazzi del progetto Giramondo che hanno voluto raccontarci la loro esperienza.

Da anni veniamo a Giramondo.

Un posto e un gruppo dove è sempre stata presente la collaborazione, il divertimento e la condivisione.

Ora siamo alle medie e possiamo venire solo a fare i compiti. Li facciamo il venerdì dalle 14.30 alle 16.30.

Sicuramente l’impegno richiesto alle medie è diverso e ci serve maggior attenzione e cura quando facciamo i compiti.

Fino all’anno scorso partecipavamo anche al mercoledì dell’animazione e il sabato venivamo per fare i compiti.

Il mercoledì appena finita scuola ci fermavamo nelle stanze di Giramondo e venivano formati due gruppi: uno creativo e uno sportivo. A noi piaceva tantissimo stare nel gruppo sportivo e giocare in palestra, ma soprattutto ci piaceva tanto mangiare il panino alla nutella … che lotte per avere il bis!

Ogni tanto soprattutto nei periodi di festa, facevamo qualche lavoretto e un’attività che ci manca fare è andare a trovare i nonni della Casa di riposo. Era un bel momento ricco di emozione e sapevamo che stavamo facendo felici gli anziani.

Invece il sabato venivamo per fare insieme i compiti. Era un bel momento di confronto con le educatrici che ci aiutavano per avere il nostro fine settimana libero.

Quest’anno abbiamo cambiato anche location, non siamo più alle scuole elementari, ma nella sala delle Colonne, sede del Comune di Borgo Chiese.

Siamo un gruppo molto unito e affiatato. Non sempre, ma quando riusciamo, ci prestiamo attenzione, aiutandoci nei compiti soprattutto in quelli più complicati.

Pensiamo che Giramondo sia un luogo per unirci e sostenerci, soprattutto in questo periodo dove insieme possiamo fare molto poco”.

L’equipe del progetto Giramondo