Domenica scorsa si è conclusa la sesta Settimana dell’Accoglienza promossa dal C.N.C.A. (Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza).

Come gruppo regia del progetto “Accogliere. Una proposta, una famiglia, una vita”, abbiamo deciso di presentare un video per raccontare il progetto attraverso le voci dei protagonisti.

Il progetto è nato nel 2016, su iniziativa del servizio sociale della Comunità delle Giudicarie, in collaborazione con noi e Cooperativa Incontra.

L’obiettivo principale è quello di promuovere progetti di accoglienza famigliare. Nel territorio, infatti, sono presenti famiglie che non hanno reti familiari o amicali a cui fare riferimento.

I volontari, singoli o famiglie, mettono a disposizione tempo e risorse, aprendosi ai bisogni di altri membri della comunità.

Ogni singola accoglienza viene inserita all’interno di una cornice progettuale e rappresenta un’occasione di crescita per tutti gli attori coinvolti.

Vogliamo sensibilizzare la comunità rispetto al tema, creando intorno alle famiglie accoglienti una rete comunitaria di sostegno.

L’accoglienza non è, quindi, solo un’esperienza delle singole famiglie e dei servizi. Diventa un’esperienza dell’intera comunità, al fine di promuovere, nel tessuto sociale, una cultura dell’accoglienza in senso più ampio.

Dopo un percorso formativo iniziale, è nato un primo gruppo di famiglie accoglienti, al quale si sono poi aggiunti altri volontari.

Il gruppo si incontra mensilmente.

Alle famiglie viene così garantito un sostegno costante da parte degli operatori coinvolti. Ma, soprattutto, avviene uno scambio di forza, sostegno e aiuto all’interno del gruppo stesso.

Ogni mese condividono vissuti, pensieri, gioie e fatiche, in un clima di fiducia e scambio reciproco.

L’equipe del progetto “Accogliere. Una proposta, una famiglia, una vita”.