Lavorare a Villa Rizzi significa per noi molte cose. Anche faticare insieme, come l’altro giorno.

Sì, perché a volte capitano quelle giornate dove tutto sembra sovrapporsi, dove le cose sembrano moltiplicarsi. Veniamo sommersi da un’infinità di post-it sparsi qua e là, utili a segnare pesi, misure e programmi.

Educatori e ragazzi, assieme … formiamo un’ottima squadra. 

Così, tra un’attività e l’altra, componiamo pian piano la nostra canzone.

Una canzone alternativa, fatta di consigli, aiuti, lavoro assieme …

“Corri a prendere i vasetti!”

“Passami il tagliere”

“Pesami gli scarti” 

“Occhio che passo per di qua”

“Dai raga, ci siamo!”

Giornate come questa, in una giungla di erbe officinali e ortaggi, passano veloci.

In men che non si dica ci ritroviamo con 100 vasetti di sciroppo di menta, 50 di zucchine sott’olio, pomodori pronti ad essere essiccati per il preparato per bruschetta, cavoli ansiosi di trasformarsi in umidi crauti, finendo con innumerevoli vasetti dei nostri sali aromatizzati. 

Tutto ciò tuttavia resta in secondo piano.

Quello che conta più di tutto è la nostra canzone.

Una canzone che significa squadra, fatta di volti e di percorsi diversi, di impegno, fatiche, ma anche di tanta voglia di crescere e stare insieme.

L’equipe di Villa Rizzi

Leave a Reply